Valorizzazione del merito dei docenti: criteri e scheda di autocertificazione

Estremi Atto
Numero di inserimento: 
2018000170

Categoria Albo pretorio:

Numero di protocollo: 
5343/A19
Data di emissione: 
14/06/2018
Dettagli

Nel trasmettere i  documenti  in oggetto, si precisa quanto segue:

1-Il Comitato di Valutazione ha mantenuto per il corrente anno scolastico i criteri già individuati lo scorso anno;

a-   Punteggio attribuito ad ogni descrittore : oscillazione di 4 punti e non di 2 come lo scorso anno, allo scopo di compensare le criticità rilevate lo scorso anno ed esplicitate anche in sede di Collegio dei Docenti (difficoltà a differenziare adeguatamente il diverso carico di lavoro/impegno)

b-   Come illustrato in sede di Collegio, tali criteri risultano integrati dalle segnalazioni di genitori e studenti il cui “peso”, come nell’a.s. 2016/17, sarà pari a 48 punti, ossia al 17% circa del totale del punteggio conseguibile tramite la compilazione della scheda di AUTOCERTIFICAZIONE allegata alla presente nota (24 punti, per le segnalazioni degli studenti e altrettanti per le segnalazioni dei genitori).

     La scrivente ha già comunicato, in forma aggregata gli esiti delle segnalazioni di docenti e studenti (nota circolare n.   274 del 16 maggio 2018

2- Come indicato dalla norma, la legge n. 107/2015 recita:

 "Il Comitato individua i criteri di valutazione sulla base :

a) della qualità dell'insegnamento e del contributo al miglioramento dell'istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti;

b) dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell'innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche;

c) delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale."

Si tratta di aree che attengono alla dimensione individuale e collegiale della  professionalità docente, dando forte rilievo ad una visione dell'insegnamento che si esprime dentro  la comunità professionale: una scuola che lavora in maniera collegiale rende molto di più di una scuola che ha spiccati talenti, ma isolati; i comportamenti umani e professionali sono influenzati più dai gruppi che dai singoli e il successo di ogni innovazione scolastica é determinato dal capitale sociale che si sviluppa all'interno di ogni scuola e nel rapporto con l'esterno....

3- La VALORIZZAZIONE   del MERITO   è finalizzata al riconoscimento di   ciò  che eccede il normale comportamento diligente dei docenti, cosi come tale comportamento viene -specificato nel   CCNL e nel CODICE  DEONTOLOGICO  dei   pubblici  dipendenti;   NON  si  tratta  quindi   di   una  vera   e   propria VALUTAZIONE dei DOCENTI (anche  la composizione    del Comitato che procede  alla  valutazione dei Docenti è diversa

Come già evidenziato, rimane la difficoltà di valutare un DI PIU', il cosiddetto MERITO, in assenza di CONSOLIDATI ELEMENTI di  VALUTAZIONE  delle  PRESTAZIONI dei  DOCENTI ...

4- La VALORIZZAZIONE del MERITO riguarda tutti i docenti di ruolo in servizio nell'anno scolastico, compresi i docenti neo-assunti che abbiano superato l'anno di formazione .

5- Anche per il corrente a.s. il Comitato ritiene opportuna la raccolta   di elementi valutativi -evidenze e riscontri- forniti  dai singoli docenti attraverso  la compilazione, entro il 10 agosto 2018,della scheda

di autocertificazione allegata  Allo scopo si precisa che :

•              Le dichiarazioni mendaci rappresentano falso in atto pubblico;

      •              le dichiarazioni devono essere supportate da evidenze/riscontri il cui reperimento dev'essere          fornito e/o esplicitato dal singolo docente (riferimento al registro personale, ai verbali, ad allega           ti a documenti, documentazione specifica,...);

•              tali dichiarazioni non escludono il controllo del DS, che, ai fini dell'attribuzione del bonus per il me        rito, dovrà procedere all'esame della situazione di tutti i docenti di ruolo in servizio nell'istituto.

Colgo l'occasione per esprimere sincero apprezzamento per la collaborazione ricevuta da tutti i componenti

il Comitato.

Nel  ringraziare per l'attenzione, rimango a disposizione per ogni chiarimento ed invio cordiali saluti.

 

                                                                                                              IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                 ANNA MARIA BERETTA

 

 

Data
Data Inizio pubblicazione: 
14/06/2018 - 09:50
Data Fine pubblicazione: 
12/09/2018
Data di rimozione dalla visione pubblica: 
14/06/2022
Autore: 
Maurizio Rizzo